ARIM 2020

banner300x300px (1)

Chi siamo

Attraverso l’organizzazione di Aids Running in Music/R*UNLIMITS, ANLAIDS Sezione Lombarda sostiene alcune attività dell’Unità operativa di Malattie Infettive, Fondazione IRCSS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e Università degli Studi di Milano, nello specifico si occupa di sviluppare progetti mirati al benessere psicofisico e sociale delle persone sieropositive. In questo particolare periodo storico, sostiene anche attività legate alle problematiche di coloro che hanno vissuto drammatiche esperienze causate dal Covid-19 e della post emergenza, impegnandosi in interventi di riorganizzazione, di prevenzione e sensibilizzazione in linea con i continui cambiamenti della società. ANLAIDS favorisce una cultura connotata da una maggiore consapevolezza, condividendo strategie e attività̀ con le reti locali al fine di conseguire risultati concreti e rilevanti per l’intera comunità̀. Questo è possibile grazie all’attività di un team di psicologi, assistenti sociali e volontari in rete costante con i servizi.

Chi siamo

Attraverso l’organizzazione di Aids Running in Music/R*UNLIMITS, ANLAIDS Sezione Lombarda sostiene alcune attività dell’Unità operativa di Malattie Infettive, Fondazione IRCSS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e Università degli Studi di Milano, nello specifico si occupa di sviluppare progetti mirati al benessere psicofisico e sociale delle persone sieropositive. In questo particolare periodo storico, sostiene anche attività legate alle problematiche di coloro che hanno vissuto drammatiche esperienze causate dal Covid-19 e della post emergenza, impegnandosi in interventi di riorganizzazione, di prevenzione e sensibilizzazione in linea con i continui cambiamenti della società. ANLAIDS favorisce una cultura connotata da una maggiore consapevolezza, condividendo strategie e attività̀ con le reti locali al fine di conseguire risultati concreti e rilevanti per l’intera comunità̀. Questo è possibile grazie all’attività di un team di psicologi, assistenti sociali e volontari in rete costante con i servizi.

Together we can stop
the virus

Together we can stop the virus è un progetto di Gilead nato nel 2019 in collaborazione con 10 associazioni di pazienti e il patrocinio di ICAR. Si tratta di un percorso artistico che si snoda attraverso le opere in realtà aumentata di 6 giovani artisti italiani per raccontare cosa vuol dire oggi vivere con l’HIV: paura della diagnosi, pregiudizi, l’inizio di una terapia, la sicurezza di poter invecchiare con il virus, il raggiungimento di una migliore qualità di vita.

Nel 2020 la mostra è stata arricchita da un nuovo capitolo: una nuova opera d’arte che si va ad aggiungere a quelle che hanno raccontato i 4 90 (Diagnosi – Trattamento – Successo della terapia – Qualità di vita senza tralasciare lo Stigma) cercando di interpretare le sfide delle persone con HIV nel periodo di emergenza Covid-19.

Scaricando l’App HIV Stop the virus e inquadrando le opere è possibile vederle animarsi in realtà aumentata.

Maggiori info su www.hivstopthevirus.it

Gallery

LOGO ARIM_200X100

COMUNICATO STAMPA ARIM 2020

Patrocini 2020

In partnership con

Supported by

viiv

Sponsor 2020

Media Partner 2020

In collaborazione con