Regolamento

Anlaids Sezione Lombarda organizza l’evento denominato “AIDS RUNNING IN MUSIC – (in breve “ARIM”), corsa non competitiva aperta a tutti con l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere le attività statutarie dell’Associazione.

  1. ARIM è una corsa non competitiva su tre distanze (3 km/ 6 km e 9 km)
  2. La corsa si svolgerà venerdì 20 settembre 2019, all’interno del Parco Sempione di Milano, avrà luogo in qualsiasi condizione meteorologica.
    La manifestazione potrà essere annullata dal Comitato Organizzatore per qualsiasi causa di forza maggiore, di concerto con le disposizioni delle autorità locali.
    Il Comitato Organizzatore si riserva di modificare il percorso in qualsiasi momento.
    Il percorso, interamente nell’area di competenza del Parco Sempione, sarà indicato da adeguata segnaletica e presidiato dal personale addetto (volontari).
  3. La quota di iscrizione, a titolo di liberalità è di Euro 10,00 per partecipante, indipendentemente dal percorso che si sceglie (3, 6 o 9 km), per gli under “14” non è prevista quota di partecipazione e devono essere accompagnati da un genitore.
    I fondi raccolti saranno interamente destinati alle attività statutarie di ANLAIDS Sezione Lombarda.
  4. Modalità di iscrizione:
    – Online sul sito: www.aidsrunninginmusic.com
    – Il giorno stesso dell’evento, dalle ore 16.00, presso l’ARIM VILLAGE – stand ANLAIDS, salvo disponibilità dei pettorali
    – Per motivi logistico – organizzativi, l’organizzazione si riserva di poter chiudere anticipatamente le iscrizioni a proprio insindacabile giudizio.
  5. I partecipanti potranno ritirare il proprio pacco gara presso lo stand ANLAIDS in Piazza del Cannone, a partire dalle ore 16.00 del 20 settembre e fino alla partenza della corsa (entro le ore 19.30). Sarà possibile ritirare il pacco gara e partecipare alla corsa solo presentando la conferma di iscrizione e la liberatoria compilata e firmata.
  6. Sono compresi nella quota d’iscrizione:
    – Assicurazione RCT
    – Assistenza medica
    – Pacco gara
    – Ristoro finale
  7. Non è possibile trasferire l’iscrizione alla prossima edizione di ARIM, così come non è possibile chiedere il rimborso della quota di iscrizione o il trasferimento ad altra persona.
  8. L’apertura del Villaggio ARIM è previsto alle ore 16.00 del 20 settembre 2019 nel Parco Sempione, in Piazza del Cannone.
  9. La partenza della corsa è prevista alle ore 20.00 al Parco Sempione – Piazza del Cannone.
  10. Il tempo limite è di 2h00. Dopo l’orario sopra indicato, non sarà garantito il supporto lungo il percorso, sulla base dell’autorizzazione alla gara rilasciata dal Comune di Milano.
  11. Il Comitato Organizzatore appronterà un adeguato servizio di assistenza medica per i partecipanti.
  12. Saranno premiati i primi 3 classificati per ogni distanza. Non sono previsti premi in denaro.
  13. Chiunque partecipasse senza regolare iscrizione, sarà ritenuto responsabile di danni a persone o cose, incluso se stesso, potrà essere passibile delle sanzioni penali previste per il reato di “furto” (art. 624 C.P.). Chiunque senza regolare iscrizione, partecipasse con un pettorale contraffatto o non conforme all’assegnazione, oltre ad essere responsabile come sopra indicato, incorrerà in sanzioni penali previste per il reato di “furto” (art. 624 C.P.), o alternativamente per il reato di truffa (art. 640 C.P.). Inoltre i partecipanti non regolarmente iscritti potranno essere passibili delle sanzioni previste per il reato di “inosservanza dei provvedimenti delle Autorità” (art. 650 C.P.). Le fattispecie suddette saranno riscontrabili esclusivamente previa verifica di documentazione fotografiche e/o video.
  14. Il Comitato Organizzatore si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento per una migliore organizzazione della gara. Eventuali modifiche a servizi, luoghi ed orari saranno opportunatamente comunicate agli atleti iscritti oppure saranno riportati sul sito internet aidsrunninginmusic.com.
  15. Con l’iscrizione ad ARIM, dichiaro di conoscere e rispettare il regolamento di ARIM pubblicato sul sito internet aidsrunninginmusic.com. Sono consapevole del fatto che il partecipare ad ARIM e/o agli eventi sportivi in generale è potenzialmente un’attività a rischio. Dichiaro, inoltre, di iscrivermi volontariamente e mi assumo tutti i rischi derivanti dalla mia partecipazione all’evento: cadute, contatti con veicoli, con altri partecipanti, spettatori o altro, condizioni di tempo, incluso caldo torrido, freddo estremo e/o umido, traffico e condizioni della strada, ogni tipo di rischio ben conosciuto e da me valutato. Essendo a conoscenza di quanto sopra, considerando l’accettazione della mia iscrizione, io, per mio conto e nell’interesse di nessun altro, sollevo e libero ANLAIDS SEZIONE LOMBARDA, gli Enti promotori, l’Amministrazione Comunale di Milano, l’Amministrazione Provinciale di Milano, l’Amministrazione Regionale della Lombardia, tutti gli Sponsor dell’evento, i rispettivi rappresentanti, successori, funzionari, direttori, membri, agenti ed impiegati delle Società sopra citate, di tutti i presenti e futuri reclami o responsabilità di ogni tipo, conosciuti, derivati dalla mia partecipazione all’evento.
  16. Con l’iscrizione ad ARIM, si autorizza espressamente ANLAIDS Sezione Lombarda a riprendere, con mezzi televisivi, cinematografici, fotografici od altri mezzi, la propria immagine nel corso della partecipazione ad ARIM e di confermare con la presente dichiarazione detta autorizzazione riconoscendo ad ANLAIDS Sezione Lombarda, il più ampio diritto, ma non obbligo, di registrarle, riprodurle, stamparle, pubblicarle e proiettarle, diffonderle, e comunque utilizzarle con ogni mezzo attualmente conosciuto o che verrà inviato in futuro, senza limiti di tempo né di alcun genere, in tutto il mondo e cederle a terzi anche per finalità promozionali e/o pubblicitarie. L’atleta dichiara inoltre di non avere nulla a pretendere da ANLAIDS Sezione Lombarda e/o suoi cessionari e/o aventi causa, ed in genere da chiunque utilizzi e sfrutti la sua immagine, essendo ogni pretesa dell’Atleta soddisfatta dall’opportunità di prendere parte alla manifestazione sportiva.